Narvaez e una Ineos stellare: «Con Yates e Porte concorrenza altissima»

Narvaez
Narvaez esulta sul traguardo di Cesenatico al Giro d'Italia 2020 (foto: LaPresse)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Jhonatan Narvaez è in una squadra di titani, la Ineos Grenadiers. Dave Brailsford ha realizzato una campagna acquisti da sogno e vuole rivoluzionare la mentalità del team da “risultatista” a “giochista”: le tappe vinte al Giro e al Tour de France hanno rappresentato il trailer della nuova pellicola prodotta dai granatieri. I due grandi nomi arrivati alla corte britannica confermano le intenzioni. Adam Yates e Richie Porte per il 2021 arricchiranno un roster già fantastico e capace di ricostruire in corsa la Grande Boucle e la Corsa Rosa di quest’anno.

Narvaez, vincitore della dodicesima tappa del Giro d’Italia con arrivo a Cesenatico, durante la Vuelta al Ecuador – dove lo staff organizzativo ha deciso di dedicargli la prima frazione – ha commentato la Ineos Grenadiers che verrà nella prossima stagione: «Il team diventa più forte. Le firme di Adam Yates e Richie Porte dimostrano che il prossimo anno ci sarà da lottare ancora di più per un posto in squadra. Ci sono cinque ciclisti forti e questo fa sì che per noi corridori ci sia pressione per migliorare e non ci si possa adagiare».