Bicisport di ottobre 2021

Quello che si è appena concluso è stato uno dei mesi più intensi della stagione. Era iniziato con le tappe conclusive della Vuelta, l’ultima corsa della carriera di Fabio Aru, che si è ritirato come aveva annunciato. La classifica generale è andata a Primoz Roglic, al terzo successo consecutivo (l’ultimo a riuscirci fu Roberto Heras tra il 2003 e il 2005). Poi, rotta su Trento per i campionati europei. L’Italia fa incetta di medaglie, comprese quelle d’oro. Conosciamo meglio Vittoria Guazzini e Silvia Zanardi, le due dominatrici tra le Under 23, e ripercorriamo con la madre la storia di Sonny Colbrelli, diventato il nuovo campione continentale al termine di un bellissimo e snervante testa a testa con Remco Evenepoel, che si conferma tanto forte quanto inesperto. Infine, le nazionali sono volate in Belgio per darsi battaglia nei campionati del mondo di Flanders2021. Un’edizione memorabile, per l’atmosfera che si respirava e per i risultati delle gare. L’Italia parte col botto: Ganna batte di nuovo VanAert nella cronometro e bissa il successo di un anno fa. Ma è nelle prove in linea che gli azzurri si superano. Filippo Baroncini ed Elisa Balsamo si prendono il futuro, trionfando rispettivamente tra gli Under 23 e le donne elite: il primo con una stoccata da finisseur, la seconda con una volata impeccabile davanti a Marianne Vos grazie ad una gara magistrale da parte di tutta la squadra. Hanno rispettivamente 21 e 23 anni, sentiremo ancora parlare di loro… La corsa in linea dei professionisti è stata stupenda e piena di ribaltamenti di fronte. Il miglior italiano è stato Colbrelli, 10°. Per i nostri una gara difficile e sfortunata. Era l’ultima di Davide Cassani, che lascia l’ammiraglia azzurra ereditata idealmente da Alfredo Martini. La maglia iridata è andata ancora a Julian Alaphilippe, sfrontato e devastante, mentre il Belgio ha vissuto una giornata molto complicata. E ancora: un ricordo di Marco Pantani firmato Enrico Zaina, un tuffo al Giro del Friuli Under 23 e un incontro piacevole e inaspettato con Enrico Gasparotto.

IN COPERTINA

Il colpo del corsaro e a noi tutto il resto…

Spettacolare, meraviglioso Alaphilippe nel giorno in cui Van Aert brucia il suo sogno mondiale sotto...

Baroncini devastante. Il futuro è già qui

Campionato del mondo. L’azzurro conquista il titolo U23, con Gazzoli e Colnaghi che alla fine...

Un giorno da regina e Tokyo è cancellata

Campionato del mondo. La piemontese vince la gara riservata alle donne dopo una corsa condotta...

Viaggio nei 6 secondi del vantaggio di Ganna

Campionato del mondo. Ecco quel soffio di tempo che ha dato al nostro azzurro la...

Il profeta Bramati: «Vincerà divertendosi»

Campionato del mondo. Ecco che cosa diceva alla vigilia il direttore sportivo della Deceuninck riguardo...

Ma prima Colbrelli si era preso l’Europa

Campionato europeo. Due settimane prima della sfida iridata gli azzurri erano stati protagonisti di una...

L’aquila Rapp doma le salite e finalmente si rivede Puppio

Giro del Friuli. Grande ciclismo sulle strade della corsa a tappe friulana. La classifica generale...

Ma che bella chiacchierata col vecchio Gasparotto…

Giro del Friuli. Ricordate il suo esordio fragoroso? Oggi si occupa di una nuova formazione...

Lui saliva a serpentina con la lingua di fuori…

La storia di Davide Cassani narrata da Alessandra Giardini. Appunti di un sogno cominciato quando...
This error message is only visible to WordPress admins
Error: No posts found.