Giro d’Italia, Garzelli: «O’Connor, errore da principiante. La Uae deve rivedere il ruolo di Bjerg»

Bjerg
Mikkel Bjerg della UAE Team Emirates

Non si fanno pagelle definitive dopo due giorni di Giro d'Italia, ma qualche idea più o meno vaga comincia a formarsi nella testa degli addetti ai lavori. E tra di loro, ovviamente, c'è anche Stefano Garzelli, scaltro per intuire ad esempio quello che potrebbe non aver funzionato nei meccanismi della Uae...

...............

Ami il ciclismo? Vuoi leggere questo articolo e tutti i contenuti esclusivi di quibicisport.it? Aderisci alle offerte EXTRA di Bicisport cliccando qui.

Se sei gia abbonato clicca qui per accedere