Parigi-Roubaix, annullata l’edizione riservata agli Under 23: «Percorso insicuro e pochi segnalatori»

Parigi Roubaix femminile, un mese alla prima edizione
Il pavé della Parigi-Roubaix (foto: ASO/K. Bottin)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Doveva tenersi tra pochi giorni, domenica 15 maggio, e invece salterà per la terza stagione consecutiva: stiamo parlando della Parigi-Roubaix Espoirs, la prova riservata agli Under 23. L’unica squadra italiana presente sarebbe stata la Colpack-Ballan, che la classica delle pietre per antonomasia l’ha già vinta nel 2016 con Filippo Ganna.

I motivi? Un percorso insicuro con dei cantieri ancora aperti e la mancanza di segnalatori. «L’organizzazione non vuole mettere in pericolo l’incolumità dei corridori», è stato fatto sapere alle formazioni partecipanti. L’ultimo vincitore rimane dunque Tom Pidcock, che trionfò nel 2019, ormai tre anni fa.