STRADE BIANCHE / Il commento di Cipollini: «Pogacar e Valverde, due splendide cartoline di un grande ciclismo. E i calciatori imparino dai corridori!» (VIDEO)

Tempo di lettura: < 1 minuto

Una corsa splendida, e un’impresa d’altri tempi per una vittoria che è già storia. Tadej Pogacar non smette di stupire e anche sugli sterrati senesi la sua classe e la sua potenza devastante hanno illuminato un finale di corsa semplicemente eroico alla Strade Bianche. Mario Cipollini
è rimasto entusiasta non solo della corsa del fenomeno sloveno ma anche di quella dello spagnolo Valverde che nonostante i suoi 42 anni (li compirà il 25 aprile) è stato l’ultimo ad arrendersi allo strapotere di Tadej.

E poi Re Leone analizza la corsa, la bellezza e la durezza di una sfida incredibile e, soprattutto, la forza e il coraggio dei corridori sempre pronti a rialzarsi e rimettersi in sella anche dopo una rocambolesca e dolorosa caduta.
Ma ora spingi play e guarda il video dell’intervista che Cipollini ha rilasciato in esclusiva a Bicisport!