Riis: «Pozzovivo come Carapaz nel 2019? Sarebbe bellissimo. Non mi aspettavo il crollo di Yates»

Tempo di lettura: < 1 minuto

Alla partenza della quarta tappa del Giro d’Italia 2020, Bjarne Riis parla a ruota libera: sulle possibilità di Pozzovivo, sul crollo di Yates, sulle responsabilità di Nibali e sul futuro della NTT, ancora molto incerto.