Giant TCR Advanced SL 0: ancora più leggera e rigida

Giant TCR
Tempo di lettura: 3 minuti

La nuova Giant TCR Advanced SL 0 con il nuovo gruppo Sram Red va oltre qualsiasi limite. Che siano le grandi salite del Giro d’Italia o del Tour de France, oppure le vaste pianure d’allenamento o di gara, l’ultimo modello dell’azienda taiwanese fa la differenza e non è un caso che sia stata scelta dai professionisti del World Tour per vincere le più importanti corse al mondo.

Diamo fin da subito qualche infarinatura generale, prima di scendere nei dettagli di questo telaio davvero interessante. La qualità di pedalata che ha sempre caratterizzato i modelli TCR di Giant si uniscono a nuovi metodi d’integrazione e costruzione dei tubi. Pensiamo al tubo obliquo, significativamente riprogettato per migliorare l’aerodinamica, ma anche il cockpit con tubo sterzo OverDrive Aero e l’attacco manubrio Contact SLR AeroLight e che offre un passaggio interno dei cavi per ridurre la resistenza ai flussi d’aria e per una manutenzione semplificata.

Giant TCR

Giant TCR Advanced SL 0: com’è fatta

Telaio, ruote, avantreno e altri componenti sono stati progettati e testati per lavorare all’unisono. Rispetto alla generazione precedente, infatti, la nuova Giant TCR Advanced SL 0 possiede un rapporto rigidità/peso maggiorato: ciò significa che ad un peso complessivo ridotto, si è reso il telaio ancora più esplosivo e rigido con il risultato di prestazioni mai viste prima.

I tubi del telaio presentano una forma ellittica tronca e ciò ha permesso agli ingegneri Giant (così come il nuovo design del cockpit e l’integrazione dei componenti) di avere un profilo più snello, capace di migliorare le prestazioni aerodinamiche complessive di 4,19 watt rispetto al passato, dove invece veniva utilizzate forme a “goccia”.

Ricordiamo che nella lavorazione del telaio è stato utilizzato un carbonio grezzo tessuto nella fabbrica Giant, utilizzando metodi ingegneria e costruzione estremamente avanzati. La fibra continua, infatti, ha contribuito ad aggiungere resistenza a tutta la struttura, riducendo allo stesso tempo il peso.

Molto interessante il dettaglio della forcella in composito avanzata di grado SL. Questa presenta un design simmetrico estremamente aerodinamico che integra il freno a disco e permette di ospitare pneumatici larghi fino a 33 millimetri per una guida più maneggevole. All’aerodinamica guardano anche le geometrie e alcuni dettagli come le parti superiori piatte del manubrio con bordi rialzati che permettono al ciclista di mantenere una posizione più “veloce”.

Giant TCR

Da non dimenticare anche il reggisella Variant, pensato per i professionisti con la sua forma ridisegnata e la sua integrazione totale e le ruote Cadex con cerchi in carbonio da 40 mm che si mescolano perfettamente nel sistema. Troviamo poi un’area del movimento centrale sovradimensionata larga 86 mm, foderi orizzontali simmetrici per offrire ulteriore rigidità sul lato trasmissione e stabilità sul lato opposto.

Geometrie

Giant TCR

Disponibilità e prezzi

La Giant TCR Advanced SL 0 possiede le seguenti caratteristiche:

Telaio: Advanced SL-Grade Composite
Forcella: Advanced SL-Grade Composite
Trasmissione: Sram Red AXS (35-48/10-33)
Freni: Sram Red AXS HRD
Ruote: CADEX Max 40
Pneumatici: CADEX Race GC
Sella: CADEX AMP
Manubrio: Giant Contact SLR
Reggisella: Giant Integrated Seatpost
Taglie: XS, S, M, M/L, L, XL
Prezzo: 12.499 euro

www.giant-bicycles.com