Addio a Imerio Massignan: l’eroe del Gavia aveva 87 anni

Massignan
Tempo di lettura: < 1 minuto

Ci ha lasciato, proprio alla vigilia della partenza del Giro, Imerio Massignan, uno dei più grandi scalatori della storia della corsa. Il vicentino aveva 87 anni. Se n’è andato all’ospedale di Novi Ligure, nella terra di Coppi, dove si era trasferito alla fine degli anni Sessanta, una volta chiusa la carriera. Massignan era per tutti l’eroe del Gavia, l’uomo che l’8 giugno 1960, nella tormenta di neve, passò primo in vetta alla montagna del mito, al debutto nella corsa rosa.

Passò per primo, e tutti gli altri dietro, anche la maglia rosa Anquetil. Imerio però forò tre volte in discesa, l’ammiraglia era lontana, e così quel successo da leggenda sfumò. Al traguardo di Bormio, quando mancava soltanto il gran finale a Milano, vinse Charly Gaul. Mentre Anquetil festeggiò il suo primo Giro d’Italia. Per Massignan il quarto posto in classifica generale alle spalle proprio di Anquetil, Nencini e Gaul.