Van Aert, ottimismo in casa Visma: «Wout è in crescita»

van Aert
Wout van Aert
Tempo di lettura: < 1 minuto

Dopo la caduta alla E3 Saxo Classic, era lecito preoccuparsi per le condizioni di Wout van Aert, soprattutto in vista dell’ambito Giro delle Fiandre. A impensierire il team della Visma-Lease a Bike erano alcune abrasioni all’anca e una sensazione di rigidità al fianco destro, ma una sessione dall’osteopata ha risolto quasi totalmente il problema e van Aert è potuto tornare ad allenarsi regolarmente.

Il calabrone è al via della Dwars door Vlaanderen di oggi e, soprattutto, lo sarà della seconda Classica Monumento della stagione: «Nessuno si è mai ripreso subito dopo una caduta, ma le ferite di Wout non sono poi così gravi» ha dichiarato il ds Maarten Wynants a “Het Laatste Nieuws”. «Sabato, proprio come Matteo Jorgenson, ha avuto un incentivo in più per riposarsi un po’ il giorno dopo la gara e digerire il calo previsto dopo l’allenamento in quota. Da questa settimana in poi la sua condizione non potrà che crescere».