Tirreno-Adriatico, continua la legge di Vingegaard. Hindley e Ayuso si difendono

Tempo di lettura: < 1 minuto

Anche sul traguardo di Cagli è Jonas Vingegaard a dominare. Il danese attacca nel finale sul Monte Petrano, cima dedicata a Michele Scarponi e lascia tutti gli avversari. Juan Ayuso (UAE Team Emirates) e Jai Hindley (Bora-hansgrohe) sono gli unici due che provano a tenere il passo del due volte vincitore del Tour de France, ma chiudono con 26″ di ritardo.

Molto bene il messicano Isaac del Toro (UAE Team Emirates), che chiude quarto. Quinto Tom Pidcock (Ineos-Grenadiers). Tra gli italiani è Lorenzo Fortunato a tagliare per primo il traguardo: 12° a 1’20” dal vincitore.

PosizioneCorridoreTeamTempo
1 VINGEGAARD Jonas Team Visma | Lease a Bike4:31:57
2 AYUSO Juan UAE Team Emirates0:26
3 HINDLEY Jai BORA-hansgrohe,,
4 DEL TORO IsaacUAE Team Emirates0:36
5 PIDCOCK ThomasINEOS-Grenadiers0:42
6 O’CONNOR Ben Decathlon AG2R La Mondiale Team,,
7 KÄMNA Lennard BORA-hansgrohe0:46
8 ARENSMAN Thymen INEOS-Grenadiers,,
9 UIJTDEBROEKS CianTeam Visma | Lease a Bike0:48
10 POELS WoutBahrain-Victorious1:14