Marion Rousse contro Lefevere: «Inammissibile il suo attacco a me e Alaphilippe»

Marion Rousse
Marion Rousse in una foto del suo profilo Instagram
Tempo di lettura: < 1 minuto

Marion Rousse, compagna di Julian Alaphilippe, non ci sta. La direttrice del Tour de France Femmes ha risposto ai duri commenti di Patrick Lefevere, che in un’intervista ha attacco il due volte campione del mondo, colpevole, secondo il team manager, di condurre una vita non proprio esemplare con feste e alcool che lo distrarrebbero dal ciclismo.

«È inammissibile l’attacco di Lefevere alla nostra vita privata, qualunque sia la sua opinione nei miei confronti. Io non bevo alcolici, mai, e sappia che non andiamo neppure alle feste, perchè abbiamo un bambino di tre anni e preferiamo essere in forma al mattino. Inoltre non riuscirà mai a impedirmi di lavorare per tenermi occupata a stare accanto a Julian durante la sua carriera. Io sono felice del ruolo che occupo e ho molti progetti. Ripeto che non le permetterò mai di parlare della mia vita privata. Ora smetta di parlare indiscriminatamente e mostri più rispetto e classe».