VUELTA 2023 / Svelato il percorso completo: ecco le altimetrie delle ventuno tappe da Barcellona a Madrid

Il percorso della Vuelta 2023
Tempo di lettura: 4 minuti

Al Palau de la Musica Catalana di Barcellona è stato appena svelato il percorso completo della Vuelta 2023. L’edizione numero settantantotto della corsa a tappa spagnola di tre settimane partirà da Barcellona il 26 agosto e si concluderà a Madrid il 17 settembre. Ventuno giornate entusiasmanti in cui la Vuelta toccherà anche l’Andorra e la Francia. La Cruz de Linares o Belagua saranno le salite inedite, presenti insieme a dalle vette già storiche: Xorret de Catí, Angliru, Tourmalet. Quest’ultimo sarà scalato per la prima volta nella storia della corsa spagnola e sarà decisivo per la vittoria finale, trovandosi nella penultima tappa. Le ventuno frazioni della Vuelta 2023 si suddividono così: quattro tappe di pianura e due prevalentemente pianeggianti ma con un finale in salita. Tredici frazioni di collina e di montagna, più una cronometro e una cronosquadre, quelle iniziale sulle strade di Barcellona. 3.153,8 chilometri di battaglia per decretare il vincitore finale. Ma ora vediamo nel dettaglio le altimetrie delle ventuno frazioni della Vuelta 2023.

Prima settimana

La prima settimana di gara rappresenterà una sfida subito impegnativa per i corridori, che si troveranno a dover affrontare tappe di montagna e percorsi impegnativi. La città di Barcellona ospiterà la partenza e il primo arrivo della cronometro a squadre che delinierà la classifica tra i pretendenti alla vittoria finale. La bellezza delle montagne di Andorra, in particolare la salita ad Arinsal sarà il primo grande test. Rispetto alle edizioni passate si prevede una grande battaglia fin da subito.

1ª tappa: Barcellona-Barcellona (cronosquadre)

2ª tappa: Mataró-Barcellona

3ª tappa: Súria-Arinsal Andorra

4ª tappa: Andorra La VellaTarragona

5ª tappa: Morella-Burriana

6ª tappa: La Vall d’Uixo – Estación de Esquí Javalambre

7ª tappa: Utiel – Oliva

8ª tappa: Dénia-Xorret de Cati

9ª tappa: Cartagena-Caravaca de la Cruz

Seconda settimana

La seconda settimana di corsa inizierà nella provincia di Valladolid con una cronometro individuale di 25 chilometri. Il gruppo proseguirà quindi il suo percorso verso l’ovest del Paese a Castilla y León, per arrivare a Laguna Negra a Vinuesa. Saragozza offrirà ai velocisti un’ultima opportunità prima di dirigersi verso i Pirenei per due impegnative tappe di montagna: Aubisque e Tourmalet prima, e Issarbe, Larrau e Larra-Belagua poi. Due tappe che giocheranno un ruolo decisivo ai fini della classifica generale. Pamplona e Lekunberri ospiteranno la frazione che precede il secondo e ultimo giorno di riposo.

10ª tappa: Valladolid-Valladolid (cronometro)

11ª tappa: Lerma-La Laguna Negra

12ª tappa: Ólvega-Zaragoza

13ª tappa: Formigal-Col du Tourmalet

14ª tappa: Sauveterre-de-Béarn – Larra Belagua

15ª tappa: Pamplona-Lekunberri

Terza settimana: gli atti finali della Vuelta 2023

L’ultima settimana di gara rappresenterà il culmine della della 78esima edizione di questo grande Giro con tappe che potranno essere territorio di sfide straordinarie. Le salite iconiche come quella di Angliru, o Cruz de Linares offriranno una sfida epica per i corridori. Ci sarà anche una tappa inedita a Bejes, in alta quota, che potrà cambiare le carte in tavola. La settimana si concluderà con una tappa impegnativa dove potrà succedere prima di arrivare a Guadarrama, ci saranno infatti da superare 10 salite di terza categoria. L’ultimo giorno è dedicato alla tradizionale passerella a Madrid con uno dei pochi arrivi in volta.

16ª tappa: Liencres Playa-Bejes

17ª tappa: Ribeseya-Alto de l’Angliru

18ª tappa: Pola de Allande-La Cruz de Linares

19ª tappa: La Bañeza-Íscar

20ª tappa: Manzanares El Real-Guadarrama

21ª tappa: Hipodromo de la Zarzuela-Madrid