Eolo-Kometa, parla Zanatta dopo la lettera di Basso: «Siamo cresciuti e agli sponsor un progetto di qualità interessa sempre»

Stefano Zanatta, direttore sportivo della Eolo-Kometa al Giro d'Italia 2022

La stagione è finita ed è tempo di bilanci guardando al futuro. C'è chi lo fa con fiducia, come la Eolo-Kometa, nonostante il 2022 non ha regalato l'acuto o picchi di visibilità, a differenza dell'anno prima. Ma la squadra fondata da Ivan Basso e Alberto Contador esce da una stagione affrontata ad altro ritmo e con un buon rendimento, costante ma silenzioso...

...............

Ami il ciclismo? Vuoi leggere questo articolo e tutti i contenuti esclusivi di quibicisport.it? Aderisci alle offerte EXTRA di Bicisport cliccando qui.

Se sei gia abbonato clicca qui per accedere