Le Roi Gilbert abdica / È stato l’ispiratore del ciclismo di oggi: vincere rischiando di perdere

Gilbert
Philippe Gilbert alla partenza della Liegi-Bastogne-Liegi 2022 (foto: A.S.O./G.Demouveaux)

«Mi considero un corridore bello da vedere: attaccare dalla distanza, correre il rischio di perdere… Penso che sia quello che il pubblico si aspetta». Sono le parole di Philippe Gilbert alla vigilia della Parigi-Tours 2022, l'ultima corsa della sua carriera in scena oggi. Un altro ritiro pesante in questo finale di stagione, dopo aver vissuto ieri quello di altri due senatori del gruppo: Vincenzo Nibali e Alejandro Valverde. Tutti e tre grandi campioni, icone dello sport della propria nazione, che lasciano un patrimonio enorme a chi continuerà a pedalare sulle strade del grande ciclismo...

...............

Ami il ciclismo? Vuoi leggere questo articolo e tutti i contenuti esclusivi di quibicisport.it? Aderisci alle offerte EXTRA di Bicisport cliccando qui.

Se sei gia abbonato clicca qui per accedere