Lotto-Soudal, le accuse di Sergeant a Lelangue: «Abbandona la nave mentre sta affondando. Scandaloso»

Sergeant
Marc Sergeant in una foto d'archivio
Tempo di lettura: < 1 minuto

Quella attuale non può certo considerarsi una delle migliori stagioni della Lotto-Soudal. In forte crisi di risultati, la formazione belga rischia la retrocessione dal World Tour, con i soli De Lie e ogni tanto Ewan a regalare qualche successo alla squadra. Come se non bastasse il manager John Lelangue si è dimesso, scatenando diverse polemiche.

Marc Sergeant, predecessore di Lelangue e direttore sportivo della squadra per 19 anni, ha duramente criticato l’addio del manager, accusandolo di abbandonare la nave nel suo momento di più grande difficoltà. «Immagina di metterti alla guida di una splendida nave tenuta per decenni – ha scritto su Twitter – Poi con te quella nave ha una falla e inizia ad affondare. Proprio in quel momento invece di lavorare per evitare che accada, te ne vai rapidamente». Il tutto accompagnato da hashtag come scandaloso e missione compiuta.

Come sappiamo anche in caso di retrocessione la squadra non chiuderà i battenti. Con la partenza di Soudal è arrivato però il marchio Dstny, che dal 2023 affiancherà Lotto. In più per la carica di manager si fa il nome di Axel Merckx.