Leo Hayter, dal trionfo al Giro Under alla Ineos: prima lo stage e poi il passaggio tra i pro’

Assolo strepitoso di Leo Hayter a Pinzolo (foto: Giro d'Italia Under 23)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Da un Giro Under 23 vinto forse contro ogni pronostico e un po’ a sorpresa, al salto nel professionismo il passo è decisamente molto breve. Leo Hayter, dopo aver conquistato nella Corsa rosa dei giovani oltre alla Liegi-Bastogne-Liegi U23 e a una tappa nel Giro della Bretagna è pronto a raggiungere suo fratello Ethan alla Ineos-Grenadiers. Gli indizi erano arrivati: Leo infatti ha partecipato al training camp in altura ad Andorra con il team britannico e su di lui si erano concentrati i desideri e le attenzioni anche della Jumbo-Visma, della Bora-hansgrohe e della UAE Team Emirates.

I programma di Leo Hayter prevedono ora la partecipazione al Tour de l’Avenir e poi magari l’eventuale debutto con la prima squadra della Ineos Grenadiers anche nelle corse del calendario italiano.