Ecco gli otto di Amadori per i Giochi del Mediterraneo: ci sono Puppio, Coati e Persico

Puppio
Antonio Puppio in una foto d'archivio con la maglia della Qhubeka al Giro del Friuli 2021
Tempo di lettura: < 1 minuto

Non è ancora finito il Giro e Marino Amadori deve già pensare ai prossimi appuntamenti: agli europei di Anadia d’inizio luglio, certo, ma ancor prima ci sono i Giochi del Mediterraneo in programma ad Orano, in Algeria.

Per la prova in linea che si disputerà il 2 luglio, Amadori ha scelto Manlio Moro e Matteo Zurlo della Zalf, Samuele Zambelli della Work Service, Antonio Puppio della Israel Cycling Academy, Luca Coati della Qhubeka, Carloalberto Giordani e Michael Belleri della Biesse-Carrera e Davide Persico della Colpack. Presenti anche alcuni elite: lo permette il regolamento, a patto tuttavia che facciano parte di squadre di club o continental.

Una nazionale forte, esperta e completa, che verosimilmente reciterà il ruolo di formazione di riferimento. Il 30 giugno, quindi due giorni prima, Moro e Puppio affronteranno anche la prova a cronometro.