Mondiali 2021 / Niente cronometro per Anna van der Breggen, l’obiettivo è la prova in linea

Marlen Reusser (oro) Annemiek van Vleuten e Anna van der Breggen alle Olimpiadi di Tokyo.
Tempo di lettura: 2 minuti

Niente prova a cronometro ai Mondiali 2021 per la campionessa olandese Anna van der Breggen: l’iridata a Imola 2020, in cui conquistò sia la prova contro il tempo che la prova in linea, ha deciso di non difendere il suo titolo nella crono per concentrarsi solo sulla prova in linea in questi Mondiali a Lovanio, in Belgio.

Una scelta ben ponderata quella della neerlandese, quest’anno splendida vincitrice del Giro Rosa, presa al termine di una Vuelta corsa sottotono e che l’ha spinta alla rinuncia anche ai recenti campionati europei in Trentino proprio per affinare al meglio la sua condizione in vista della rassegna mondiale che si svolgerà dal 19 al 26 settembre.

L’obiettivo della fuoriclasse è, prima del ritiro al termine di questa stagione, quello di ottenere un leggendario tris iridato nella prova in linea riservata alle élite donne dopo le splendide vittorie a Innsbruck nel 2018 e a Imola lo scorso anno, così da mettere la ciliegina sulla torta a una carriera strepitosa in cui ha fatto suoi anche 4 Giri d’Italia, l’oro olimpico in linea a Rio 2016, due medaglie d’oro agli europei – nella prova in linea nel 2016 a Plumelec e nella cronometro a Plouay lo scorso anno – sette Frecce Valloni consecutive, due Liegi-Bastogne Liegi e un Giro delle Fiandre.

Non sarà facile, ma la classe e la tenacia non mancano di certo a una leggenda del pedale che a 31 anni vanta un palmares da brivido, come rimarcato da Danny Stam team manager della SD Worx, squadra in cui la campionessa milita. «Abbiamo fatto dei test e abbiamo visto che ad Anna sono rimaste poche energie in questo finale di stagione. Dunque, abbiamo scelto di sacrificare alcune gare. La cronometro è molto dispendiosa e se l’avesse fatta, sarebbe arrivata scarica alla prova in linea. Ad ogni modo, non è comunque detto che riesca a essere competitiva, ma lei ha davvero tanta classe, per cui non puoi mai scommetterle contro».