Pogacar, il ritorno: lo sloveno in gara alla Bretagne Classic-Ouest-France

Tadej Pogacar esulta per la vittoria del Tour de France al termine della crono da Libourne a Saint-Emilion (foto: A.S.O./Charly Lopez)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Tadej Pogacar tornerà in gara in occasione della Bretagne Classic – Ouest-France (29 agosto): la corsa transalpina rappresenterà la prima uscita agonistica del talento sloveno dopo la conquista della medaglia di bronzo nella prova in linea alle Olimpiadi di Tokyo.

Il re del Tour de France sarà il faro dell’UAE Team Emirates per la corsa che, fino a qualche anno fa, era conosciuta col nome di Gp Plouay.

Pogacar: “Dopo un periodo di scarico in seguito alle Olimpiadi, sono pronto per tornare in gara alla Bretagne Classic. E’ una sfida nuova per me: non ho mai partecipato a questa corsa e sono entusiasta di potervi debuttare. Tornato da Tokyo, ho avuto modo di trascorrere un periodo in Slovenia, nella mia città natale di Komenda assieme alla mia famiglia e ai miei amici. E’ stato bello aggiungere dei bei momenti a un’estate indimenticabile. Ho poi ripreso gli allenamenti per preparare al meglio gli obiettivi del finale di stagione, tra i quali i campionati Europei, i Mondiali e Il Lombardia”.

La formazione emiratina sarà diretta da Andrej Hauptman (Slo) e comprenderà i seguenti atleti:

Juan Ayuso (Spa)
Valerio Conti (Ita)
Yousif Mirza (UAE)
Sebastian Molano (Col)
Tadej Pogačar (Slo)
Aleksandr Riabushenko (Blr)
Diego Ulissi (Ita)