Aru e la Qhubeka-Assos senza Henao al Giro dei Paesi Baschi: è stato a contatto con un positivo al Covid

Sergio Henao, qui in un'intervista alla Parigi-Nizza, fermo ai box per un contatto sospetto con un positivo al Covid. Niente Giro dei Paesi Baschi per il colombiano della Qhubeka-Assos (foto: A.S.O./Fabien Boukla)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Inizia in salita il Giro dei Paesi Baschi della Qhubeka-Assos. La formazione capitanata da Fabio Aru, nella corsa a tappe in terra spagnola, dovrà rinunciare infatti alla preziosa e importante partecipazione di un uomo-chiave nelle frazioni decisive. Sergio Henao, inserito sin dalle prime iscrizioni tra i sette corridori selezionati per il Giro dei Paesi Baschi, purtroppo non sarà della partita a causa di un contatto con un individuo esterno che successivamente è risultato positivo al Covid-19.

La Qhubeka-Assos, con una nota ufficiale sul proprio account Twitter ha annunciato lo spiacevole imprevisto, spiegando anche la scelta operata dallo staff medico della squadra: «Sergio ha restituito un test PCR negativo e non ha sintomi ma è stato comunque ritirato dai nostri medici per precauzione». Saranno quindi sei gli atleti che andranno a comporre il roster del Team Qhubeka-Assos con Fabio Aru nel ruolo di leader al Giro dei Paesi Baschi.