Jakub Mareczko torna alla Vini Zabù-KTM: «Sono motivato, ripagherò la fiducia»

jakub mareczko vince la terza tappa del giro di ungheria
Jakub Mareczko torna alla Vini Zabù-KTM (foto: Twitter/CCC Team)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Get Back, come un celebre brano dei Beatles del 1970. Esattamente 50 anni dopo Jakub Mareczko fa del ritorno la sua scelta per la prossima stagione: è ufficiale infatti il nuovo ingaggio della Vini Zabù-KTM del velocista nato a Jaroslaw in Polonia, ma trasferitosi in Italia dall’età di quattro anni.

Oggi Mareczko di anni ne ha 26 ed è professionista dal 2015: 55 vittorie ottenute in carriera e ora inizia il suo secondo tempo alla Vini Zabù-KTM, il team che nel luglio del 2015 gli aveva permesso di debuttare nel grande ciclismo. Nel 2019 l’approdo alla CCC con la quale ha conquistato ben tre vittorie quest’anno: la seconda, la terza e la quarta tappa del Giro dell’Ungheria e oltre ai successi anche il secondo posto al Tour de la Provence e il terzo nella quarta frazione della Vuelta vinta da Sam Bennett.

Queste le prime parole di Mareczko, felice della scelta: «Dopo due anni torno in quella che posso definire la mia seconda casa, una squadra con la quale sono passato professionista giovanissimo e nella quale ho ottenuto tante vittorie. In questo biennio penso di essere maturato confrontandomi sia in squadra che in corsa con atleti di altissimo livello. Spero di poter portare tutta l’esperienza acquisita in questa nuova avventura con l’obiettivo di migliorarmi ulteriormente e di conquistare nuovi successi. Sono molto motivato e voglio ripagare la fiducia fin dai primi impegni del 2021».