Bicisport di dicembre 2021

E’ stato finalmente presentato il Giro, la corsa dei sogni. E’ dura, durissima: ci sono l’Etna, il Blockhaus, il Mortirolo, la Marmolada e tantissime altre salite. Partenza dall’Ungheria, due sole cronometro individuali, tantissimi tranelli nelle tappe collinari. Secondo Francesco Moser, il percorso è fin troppo duro e gli organizzatori avrebbero dovuto tutelare maggiormente Filippo Ganna. Alla corsa rosa guardano con molto interesse Damiano Caruso e Giulio Ciccone. In attesa di conoscere i loro calendari, i due si limitano ad esprimere il loro compiacimento per le tante salite. Caruso non è ancora sicuro di voler provare a fare il capitano, Ciccone invece ha già messo nel mirino la tappa del Blockhaus per rilanciarsi dopo una stagione altalenante. Prima di parlare di giovani talenti con Giuseppe Saronni, siamo andati a trovare il nuovo commissario tecnico della nazionale italiana, Daniele Bennati, che s’ispira ad Alfredo Martini e Franco Ballerini e ha le idee chiarissime sui cardini del gruppo azzurro. Due su tutti? Filippo Ganna e Jonathan Milan… Il dilettantismo italiano è attraversato dall’ennesima rivoluzione: l’avvento delle development, col Cycling Team Friuli che inizia a collaborare con la Bahrain-Victorious e l’Astana che lancia la propria formazione satellite. Come influirà tutto questo sul movimento giovanile azzurro? Maini, Boscolo, Coppolillo: parola a voi! Ecco poi il bilancio di una bella stagione con Matteo Sobrero e Giovanni Aleotti. Il primo passa alla BikeExchange, ma Vinokourov e Martinelli non hanno preso benissimo il suo addio all’Astana. Il secondo, invece, prosegue con la nuova Bora-Hansgrohe senza Peter Sagan. E ha tanta voglia di mettersi in mostra. Infine, prima di ripercorrere con la penna di Beppe Conti la splendida impresa di Chris Froome tra il Colle delle Finestre e lo Jafferau, una bella analisi del movimento femminile italiano con Giada Borgato, brillante e puntuale come sempre: la Balsamo è una mini Vos, la Paternoster un talento ritrovato. E non è finita qui. Con Bicisport di dicembre viaggia in allegato l’Almanacco, con tutte le statistiche più importanti della stagione: vittorie, primati, classifiche e record.

L’Annuario del Grande Ciclismo 2021

Ed ecco l’Annuario del Grande Ciclismo 2021, il volume che riassume un anno di corse. E’ il “fotoromanzo” della stagione con centinaia di splendide foto e il diario quotidiano di tutte le notizie. Il pratico indice finale vi permetterà di rintracciare velocemente tutti i protagonisti. Un’opera unica nel panorama dell’editoria sportiva, per veri appassionati di ciclismo, da sfogliare e conservare nel proprio archivio. Se non lo trovate in edicola, ordinatelo inviando una mail a: abbonamenti@compagniaeditoriale.it

IN COPERTINA

Andiamo al Giro pedalando nel buio

Non è stata una bella idea presentare la corsa rosa in quattro giorni come uno...

Miei cari colleghi avete visto com’è duro?

Ecco Francesco Moser senza peli sulla lingua. «Questo è un Giro dove a ruota puoi...

Siamo scesi nel cantiere del Caruso che vedremo

I giorni miti di un inverno delizioso soprattutto in Sicilia ci mostrano il grande corridore...

Ciccone ci siamo! O la va o la spacca

Ecco (finalmente!) un’intervista in piena libertà. Moser critica le troppe salite del Giro d’Italia. A...

Corridori, questo esame di Bennati è per voi

Pomeriggio di lavoro in casa del nuovo cittì azzurro. Questa profonda indagine tecnica deve farci...

Ma che bello chiacchierare di campioni con Saronni

Ecco i momenti più piacevoli a fine stagione. Hai tempo a disposizione e desiderio di...

«Io, Rosa, ho fatto degli errori bestiali»

Un corridore che si mette nelle mani di Basso e Contador per provare a divertirsi...

E i ragazzi dell’Astana? Ci pensa Maini

Under 23. Viene dalla scuola di Franchini, il popolare tecnico dei tempi passati. Torna nella...

Martinelli e “Vino” non hanno digerito

Sobrero è scappato di mano all’Astana. La squadra kazaka voleva tenerlo e il tecnico rimpiange...

Benvenuti nel mondo “normale” di Aleotti

Il giovane neoprofessionista ha già dimostrato il suo valore. Al Giro d’Italia ha tirato il...

Le nostre donne? Una meglio dell’altra

Fate con Bicisport (e con Giada Borgato) un viaggio nello splendido universo femminile di un...

Caro Froome ti ricorderemo per quel giorno dello sterrato

Simon Yates stava dominando il Giro 2018. Chris Froome, nonostante la vittoria sullo Zoncolan, non...
Please enter the Page ID of the Facebook feed you'd like to display. You can do this in either the Custom Facebook Feed plugin settings or in the shortcode itself. For example,
This message is only visible to admins.
Problem displaying Facebook posts. Backup cache in use.
Click to show error
Error: Invalid OAuth access token - Cannot parse access token Type: OAuthException
.