Anche Matteo Malucelli usa le solette BMZ: «Molti benefici»

BMZ
Tempo di lettura: 2 minuti

Le solette di BMZ Europe, prodotte grazie a una nuova tecnologia brevettata da BMZ, garantiscono il benessere dei piedi e una massima stabilità che non compromette però la mobilità del piede. Lo scheletro del piede è sostenuto mediante la pressione dell’osso cuboide, e questo favorisce la postura e la distribuzione del peso corporeo. Con questa tecnologia, nessuna pressione.viene esercitata sull’arco del piede, e dunque il piede stesso e le dita possono muoversi liberamente. Inoltre il piede non si raffredda e non si gonfia in quanto il flusso sanguigno non è ostruito. La tecnologia BMZ aiuta anche a prevenire lesioni e infiammazioni, o problemi ai piedi come la fascite plantare e l’alluce valgo.

Tra i ciclisti professionisti che si sono affidati alle solette BMZ c’è anche Matteo Malucelli, passato quest’anno al JCL Team UKYO, che vede nello staff anche Manuele Boaro in qualità di direttore sportivo: ecco la sua testimonianza.

Matteo, complimenti innanzitutto per questa prima parte della stagione; grazie all’esperienza tua e di Carboni state facendo crescere questo nuovo team diretto dal DG Alberto Volpi e dal DS Manuele Boaro.

«Sì, sicuramente stiamo riuscendo a crescere come team e, oltre che a noi atleti, tanto del merito va all’esperienza di Alberto e all’arrivo di Manuele. Siamo anche riusciti a conquistare il Tour of Japan, che per noi era un obiettivo importante».

Proprio collegandoci al Giappone sappiamo che da un po’ di tempo stai utilizzando dei particolari plantari Made in Italy, ma con brevetto della BMZ Japan.

«Sì, sono plantari di cui mi aveva parlato Manuele Boaro che aveva già iniziato ad utilizzarli. Sono abbastanza diversi da tutti quelli che avevo provato finora, ti fanno utilizzare molto di più le dita dei piedi e quindi richiedono un periodo di adattamento, ma poi senti molti benefici sotto tutti gli aspetti, sia in bici che nel quotidiano. Devo ringraziare di questo anche Filippo Agnetti, Ceo di BMZ Europe, che già conosceva Manuele e mi ha fatto testare i plantari, e tutt’ora mi segue con il prodotto».

Ulteriori informazioni sulle solette BMZ sul sito ufficiale: https://bmzeurope.com.