Roglic aggiunge carne al fuoco: sì a Freccia Vallone e Liegi

Primoz Roglic alla Bora-Hansgrohe
Primoz Roglic, caduto nella terza tappa del Giro del Delfinato, riporta solo qualche dolore
Tempo di lettura: < 1 minuto

Al momento, Primoz Rogliz è impegnato sul percorso della Parigi-Nizza 2024, corsa che lo ha visto debuttare con la sua nuova squadra, la Bora-Hansgrohe. Il vincitore del Giro d’Italia 2023 si trova attualmente all’undicesimo posto della classifica generale, a 1’44” da Brandon McNulty (UAE Team Emirates), ma con ancora due tappe da disputare. Nel complesso, comunque, Roglic sembra ancora lontano dalla miglior condizione, ma a chi critica le sue prime prestazioni, il suo preparatore Marc Lamberts risponde così: «Il suo stato di forma? Buono, non eccezionale. Ma basandoci esclusivamente sui suoi valori, è sicuramente allo stesso livello degli ultimi anni in questa fase di inizio stagione».

il grande obiettivo di stagione resta comunque il Tour de France, e per arrivarci nel miglior modo possibile Roglic ha aggiunto due importanti appuntamenti al programma: la Freccia Vallone (17 aprile) e la Liegi-Bastogne-Liegi (21 aprile). La Liegi è una corsa che il capitano della Bora conosce bene, avendo vinto l’edizione 2020 grazie a quel colpo di reni diventato celebre grazie alla gaffe di Julian Alaphilippe, che esultò troppo presto sul traguardo. La Freccia Vallone manca invece nel palmarès del campione sloveno: il suo miglior risultato è un secondo sul podio nel 2021, dietro proprio allo stesso Alaphilippe.