Visma-Lease a Bike, i debuttanti Hagenes e Staune-Mittet sognano in grande

Staune-Mittet
Johannes Staune-Mittet vince la quarta tappa del Giro Next Gen 2023 (foto: LaPresse)
Tempo di lettura: < 1 minuto

La Visma-Lease a Bike, per il 2024, potrà contare su due neoprofessionisti molto promettenti, i norvegesi Johannes Staune-Mittet e Per Strand Hagenes. Robbert de Groot, Head of Development della Visma, in un’intervista concessa a Sporza ha definito i due giovani «ragazzi fantastici».

«Staune-Mittet può diventare un corridore da grandi giri, ma deve ancora lavorare sulle cronometro. L’anno scorso ha vinto il Giro Under 23 e avrebbe fatto molto bene anche all’Avenir, se non fosse caduto – ha dichiarato de Groot è chiaramente fortissimo in salita, ma il livello è altissimo per cui non è detto che arrivino subito risultati importanti.

Staune-Mittet, ha sottolineato de Groot, è un giovane molto ambizioso: «Dice di voler diventare il corridore migliore del mondo. Va anche detto che a quell’età dicono così in tanti, ma l’ambizione è una cosa positiva. Vedremo tra qualche anno se il sogno diventerà realtà».

Hagenes, invece, ha caratteristiche differenti: «È un corridore da classiche che può fare benissimo alla Roubaix, al Fiandre, e direi in generale in tutte le corse in Belgio – ha spiegato de Grootma potrebbe anche provare a fare classifica nelle brevi corse a tappe. Inoltre, sembra che le sue prestazioni migliorino col brutto tempo, è qualcosa che dovremo tenere presente per il futuro».

Hagenes sogna di vincere la Roubaix, e secondo de Groot ha le caratteristiche giuste: «È dotato di un grande motore e di un killer instinct non indifferente. Non è veloce abbastanza per vincere uno sprint di gruppo, ma può attaccare negli ultimi chilometri e liberarsi così di eventuali compagni di gruppo. Quindi le classiche fanno davvero al caso suo».