Van der Poel fa 6 su 6 e domina anche a Loenhout

Tempo di lettura: < 1 minuto

Non ce n’è per nessuno: Mathieu Van der Poel vince anche l’Exact Cross di Loenhout, scavando ancora una volta solchi enormi con i rivali: senza Van Aert e Pidcock (che ritroveremo domani a Hulst), l’olandese ha infatti lasciato a 38 secondi il compagno di squadra Vermeersch, secondo, e a 39 lo spagnolo Orts, terzo.

La gara, aperta da una brutta caduta di gruppo in partenza, ha visto nel primo giro un tentativo di fuga dell’ attivissimo Felipe Orts, a suo agio con le condizioni estremamente fangose di oggi. Van der Poel è inizialmente rimasto passivo senza prendere rischi, e si è formato un gruppetto comprendente anche Kamp, Ruëgg e Gianni Vermeersch. Al terzo giro, dopo 27 minuti di corsa, il campione del mondo ha salutato la compagnia involandosi verso l’ennesima cavalcata solitaria: per MVDP si tratta della quarta vittoria a Loenhout (eguagliato Van Aert) e della sesta su sei gare in stagione.

Nella seconda parte di gara, caratterizzata anche dalla pioggia, dietro il leader solitario si è scatenata la lotta per il secondo posto tra Orts, Kamp e Vermeersch. Dopo una serie di sorpassi e controsorpassi, Vermeersch ha avuto la meglio, garantendo alla Alpecin una bella doppietta sul podio. Orts ha infine completato il podio, battendo Kamp in una combattuta volata finale.