LIEGI-BASTOGNE-LIEGI 2023 / Tadej Pogacar cade e si ritira: frattura multipla dello scafoide, subito operato

Pogacar
Tadej Pogacar e Remco Evenepoel alla Tirreno-Adriatico 2022 (foto: LaPresse)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Tadej Pogacar era uno dei due grandi favoriti, insieme a Remco Evenepoel, per la vittoria nella Doyenne, soprattutto dopo lo straordinario inizio di stagione e le recenti vittorie all’Amstel e alla Freccia Vallone. Il capitano della UAE Team Emirates, però, è stato coinvolto nella caduta del gruppo innescata da Mikkel Honoré (della EF-Aducations) a circa 160 km dall’arrivo. Da quanto ha raccontato Axel Merckx, che sta seguendo la corsa in moto, il danese sarebbe caduto dopo una doppia foratura, e avrebbe trascinato con sé anche Pogacar. La Liegi-Bastogne-Liegi perde così un protagonista per la vittoria finale.

Lo sloveno ha provato a ripartire, con la squadra che si era fermata in blocco per aspettarlo. Ma dopo pochi chilometri ha deciso di ritirarsi, il dolore della caduta era troppo forte. La UAE ha comunicato che Pogacar è stato trasportato in ospedale per accertamenti: le lastre hanno evidenziato una frattura multipla dello scafoide della mano sinistra e al semilunare. Il fuoriclasse sloveno sarà operato nelle prossime ore da un chirurgo specialista del polso all’ospedale di Genk.