Assegnate a RCS le prossime cinque edizioni del Giro U23 e dal 2024 quattro edizioni del Giro Donne

Il gruppo sulle strade del Giro d'Italia U23 2022, vinto poi dal britannico Leo Hayter
Tempo di lettura: < 1 minuti

Oggi il Consiglio Federale della FCI ha deliberato l’assegnazione a RCS Sport spa l’organizzazione del “Giro d’Italia Internazionale Under 23” (edizioni 2023/2024/2025/2026/2027) e “Giro d’Italia Internazionale Femminile” (edizioni 2024/2025/2026/2027) a seguito di un avviso di evidenza pubblica con scadenza il 1° febbraio a cui ha risposto un solo soggetto. I dettagli dell’offerta verranno illustrati in occasione di una specifica conferenza stampa.

Il presidente Cordiano Dagnoni: «Siamo molto felici di aver assegnato l’organizzazione ad un soggetto di comprovate capacità organizzative che sarà in grado di allestire edizioni all’altezza e che vengono incontro alle esigenze del movimento. I grandi eventi, come il Giro U23 e Giro Donne, sono fondamentali non solo dal punto di vista tecnico sportivo, ma anche per gli enti territoriali coinvolti che traggono vantaggi dal punto di vista economico e di promozione».