Nibali verso il tricolore, lancia la provocazione: «Va onorato sempre, comprendo poco gli snob. E al Tour vi aspetto con la Squalo Tv su Twitch»

Nibali all'arrivo della tappa di Lavarone al Giro d'Italia 2022, in una foto d'archivio
Tempo di lettura: 2 minuti

Il campionato italiano sta al ciclismo come la Coppa Italia sta al calcio. C’è una categoria di atleti che prende gli impegni con le corse nel proprio Paese seriamente, anche facendo sacrifici e chi preferisce accantonare il sogno della maglia tricolore per prepararsi a conquistare (forse) altri traguardi più prestigiosi. Vincenzo Nibali che di campionati italiani vinti – e non solo – ne sa più di qualcosa, nel 2014 e nel 2015 ha avuto l’onore di vestire il bianco, il rosso e il verde della nostra Patria sulle strade di tutto il mondo. Lo Squalo dello Stretto, campione infinito, domani sarà in gara ad Alberobello e lancia la provocazione agli assenti ingiustificati: la corsa va onorata e gli snob sono poco comprensibili. E presto lancerà la Squalo TV su Twitch, sulla scia della Bobo TV resa popolare da Christian Vieri.

Nibali al campionato italiano, una corsa che ha vinto due volte: «Va onorato sempre, non capisco chi lo snobba»

In una lunga intervista sulla Gazzetta dello Sport di oggi, rilasciata a Ciro Scognamiglio, Nibali si è espresso in merito alla corsa in programma domani in Puglia: «La condizione è un’incognita e in pratica inizia qui la seconda parte della mia stagione. Il percorso con 2.000 metri di dislivello si adatta meglio a corridori più esplosivi».

E sul tema dei corridori che non hanno risposto presenti all’appello tricolore, il messinese della Astana Qazaqstan Team, la pensa così: «Il Tricolore va onorato sempre e non capisco chi lo snobba. Comprendo poco chi non c’è. Certo con il Covid bisogna stare attenti, ma il fatto che siamo a pochi giorni dal Tour… beh, per me prima del Tour il campionato italiano è sempre stato un appuntamento fisso. E mi presentavo agguerrito, per vincere!».

E proprio in occasione della Grande Boucle, arriva una grande sorpresa per tutti i tifosi di Nibali. La “Squalo TV” su Twitch: «Ci saranno Lello Ferrara e Pozzovivo e contiamo per cominciare ogni lunedì durante il Tour, la sera dalle 21, di avere ospiti di primissimo piano. Un po’ sulla falsariga di quello che fa Bobo Vieri nel calcio».