GIRO D’ITALIA U23 / 5ª tappa, Busca-Peveragno: percorso, favoriti e dove vederla in tv

Giro d'Italia U23
Immagini dalla partenza della quarta tappa del Giro d'Italia U23 (foto: IsolaPress)
Tempo di lettura: 2 minuti

Poco più di centoquarantasei chilometri da Busca a Peveragno daranno il via alla seconda parte di Giro d’Italia U23. Messo alle spalle un meritatissimo giorno di riposo, la sfida per la maglia rosa attualmente sulle spalle di Leo Hayter riparte con una frazione piuttosto movimentata e che vedrà nella parte finale diverse difficoltà altimetriche.

La quinta tappa si snoda interamente in territorio cuneese. Lasciata Busca, la strada inizia a salire in modo leggero verso i 617 metri del Colletto di Rossana, per poi virare verso il primo GPM. Superato il GPM, una veloce discesa attraverso Valmala e Venasca conduce nuovamente a Busca, per un passaggio a poche centinaia di metri dalla zona di partenza della tappa. La corsa punta decisa verso il torrente Stura, che viene attraversato nella località di Castelletto e poi verso il circuito finale di Peveragno. Dieci chilometri soltanto, in leggera salita, dividono gli abitati di Busca e Peveragno. Proprio da qui inizia il circuito di quattordici chilometri da ripetere tre volte con l’asperità del GPM di terza categoria di Pilone del Colletto.

I favoriti di giornata

Il percorso mosso nel finale allungherà molto in gruppo e premierà i corridori veloci in grado di tenere qualche salita non eccessivamente impegnativa. Ecco infatti che l’Italia si affida ad atleti tenaci come Davide Persico (Colpack-Ballan), Nicolò Parisini (Qhubeka) e Martin Marcellusi (Bardiani). Tra gli stranieri da tenere d’occhio, attenzione alla maglia rosa di Leo Hayter (Hagens Berman Axeon), Casper Van Uden (Team Dsm), Sean Flynn (Tudor Pro Cycling) e Felix Enghelhardt (Tirol KTM).

Dove vedere il Giro d’Italia U23 in tv

La quinta tappa del Giro d’Italia U23 sarà visibile in differita alle 18.00 su RaiSport, canale 58 del digitale terrestre.