Tchmil smentisce tutto: «Museeuw ha capito male. Non ho mai detto che sarei andato a combattere»

Tchmil
Andrei Tchmil in una foto d'archivio al Giro d'Italia
Tempo di lettura: < 1 minuti

Incredibile passo indietro sulla storia che ha coinvolto Andrei Tchmil e Johan Museeuw nella giornata di ieri. Il belga aveva dichiarato tramite un video Instagram di aver sentito telefonicamente l’ex rivale e amico, spiegando che Tchmil sarebbe andato a combattere al fianco dell’Ucraina per respingere l’invasione russa.

Tchmil oggi ha spiegato a L’Equipe che si è trattato di un enorme malinteso, con Museeuw che avrebbe interpretato male quanto dettogli in italiano. «È una storia folle. Sì, ho parlato con Johan e gli ho spiegato quanto sta accadendo nella regione. L’Ucraina è infatti vicinissima alla Moldavia, dove io vivo. Non ho mai detto che sarei andato a combattere, ha capito male le mie parole in italiano. Lì ho amici e famiglia, così come ce l’ho in Russia».