UAE Tour, “Top e Flop” della 5ª tappa: questo Philipsen guarda alla Sanremo! Bene Malucelli, male Cavendish

Philipsen
Jasper Philipsen vince la volata della quinta tappa all'UAE Tour 2022 (foto: LaPresse)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Si è chiusa oggi pomeriggio, tra le strade di Al Marjan Island, la quinta tappa dell’UAE Tour. A vincere è ancora una volta Jasper Philipsen, assoluto dominatore fino a questo momento delle volate della corsa. Il corridore dell’Alpecin-Fenix tiene alto il nome del team belga anche durante l’assenza di Mathieu Van der Poel, tanto da candidarsi come uno dei favoriti della prossima Milano-Sanremo in caso di arrivo allo sprint.

Lui ancora non ci pensa, ma è chiaro che con il fenomeno olandese a mezzo servizio e un Tim Merlier ancora lontano da quello visto lo scorso anno, le possibilità di guidare la squadra alla Classicissima aumentano notevolmente.

In queste volate dell’UAE Tour si è fatto spazio anche il nostro Matteo Malucelli, quarto oggi e sesto ad Abu Dhabi. Il corridore della Gazprom non ha vinto molto in carriera, ma pare finalmente aver trovato l’ambiente giusto per esprimersi al meglio. Ricordiamo che lo scorso dieci febbraio è tornato al successo al Tour of Antalya.

UAE Tour: i flop della 5ª tappa

Cos’è successo a Dylan Groenewegen in questo UAE Tour? Dopo aver dominato gli sprint del Saudi Tour, il velocista olandese della BikeExchange non è riuscito più a ripetersi questa settimana, chiudendo più volte anche lontano dal podio. Oggi ha tagliato il traguardo di Al Marjan Island addirittura fuori dai dieci, pur avendo un ottimo treno a propria disposizione.

Male anche Mark Cavendish che non ha neppure provato a gettarsi nella mischia della volata. Per il britannico c’è ancora un’opportunità nella giornata di domani per lasciare il secondo segno su questa edizione della corsa emiratina.