La Procura Federale cita in giudizio Selleri per l’intervista rilasciata a Bicisport

Selleri
Marco Selleri, organizzatore del Giro d'Italia U23
Tempo di lettura: < 1 minuti

Marco Selleri, come lui stesso ci ha comunicato, è stato citato dalla procura federale per quanto detto in un’intervista rilasciata proprio a Bicisport e apparsa sul sito in data 24 dicembre 2021.

Allora Selleri si lamentava dell’inserimento in calendario dal 4 all’8 giugno dell’Adriatica Ionica Race di Moreno Argentin perché andava a cocciare con la Strade Bianche di Romagna, in programma il 4 giugno, e la partenza del Giro d’Italia Under 23, fissata per il 9. Selleri spiegava che una buona parte delle squadre che partecipano all’Adriatica Ionica Race sono le stesse che potrebbero schierarsi al via delle sue due prove, la Strade Bianche e il Giro.

Insomma, Selleri lamentava una scarsa tutela da parte della Federazione. E polemicamente aggiungeva: «Temo che qualcuno voglia farci scontare la nostra vicinanza a Davide Cassani, che ci ha aiutato tantissimo e non finiremo mai di ringraziare. Tra lui e la Federazione ci sono stati bei contrasti. Ma noi, è bene che si capisca, sappiamo camminare anche da soli». Con queste parole, che evidentemente alla Federazione non sono piaciute, si chiudeva l’intervista.