Da DMT l’incontro tra Pogacar e Merckx. Il Cannibale è sicuro: «Tadej mi assomiglia sempre di più, ma dovrà confermarsi ogni anno»

DMT
Tadej Pogacar ed Eddy Merckx all'evento DMT (foto: M.Reggiani)
Tempo di lettura: 2 minuti

Questa mattina si è svolto un interessantissimo incontro negli stabilimenti di DMT tra Tadej Pogacar ed Eddy Merckx. Proprio l’azienda veneta, che fornisce le scarpe al due volte vincitore del Tour de France, ha invitato il suo campione all’evento e lui non ci ha pensato due volte a partecipare. Non voleva assolutamente perdere la possibilità di scambiare due parole con il Cannibale.

Nel corso dell’evento i due grandi campioni hanno avuto modo di parlare e rispondere alle domande dei giornalisti, interessati a saperne di più su questo parallelismo nato dopo la splendida vittoria dello sloveno al Giro di Lombardia. Merckx è sicuro: «È un corridore completo, che unisce talento, intelligenza tattica e grande classe. In questi anni hanno paragonato molti ciclisti a me, spesso anche troppo velocemente. Tra tutti Pogacar è quello che mi assomiglia di più, però non bastano due anni. Quello che ha raggiunto in sole tre stagioni tra i professionisti è incredibile, ma deve rimanere umile e ogni anno ricominciare da zero, dimostrando davvero di essere il più forte».

Tadej Pogacar firma lo speciale Tour de France 2021 di Bicisport

Presente all’incontro anche Mario Cipollini, anche lui convinto della possibilità per Pogacar di diventare uno dei corridori più forti della storia. «Ha un talento fuori dal normale e una cattiveria agonistica che ho visto in pochi corridori. Madre natura gli ha dato un dono e lui lo sta sfruttando al meglio. Sentiremo parlare di lui per molti anni».

www.dmtcycling.com