Giro di Lombardia / Alaphilippe senza rimpianti: «Pogacar troppo forte, ma sono felice per il secondo posto di Masnada» (VIDEO)

Tempo di lettura: < 1 minuto

BERGAMO – Campione del mondo, campione di fairplay, campione di sportività. Julian Alaphilippe forse, a mente fredda, ripenserà all’insolito tatticismo che l’ha incatenato nel momento chiave della gara. Ma in mixed-zone al termine del Giro di Lombardia, è come al solito brillante e molto analitico su quelli che sono stati gli sviluppi e le trame di una Classica delle Foglie Morte sensazionale. Play, set e go sul canale YouTube di Bicisport, parola di Moschettiere!