Milano-Torino, Roglic doma la salita di Superga e punta forte al Lombardia. 2° Yates davanti ad Almeida

Primoz Roglic conquista Superga e trionfa alla Milano-Torino 2021 (foto: Tommaso Pelagalli/LaPresse)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Ciclismo d’altissimo livello sulla salita di Superga! Primoz Roglic, dopo il Giro dell’Emilia, conquista anche la Milano-Torino lanciando segnali inequivocabili ai suoi avversari in vista del Giro di Lombardia di sabato. Lo sloveno sembra pedalare quasi con facilità sulle dure pendenze del colle alle spalle di Torino, tanto che fin dall’inizio è sembrato in totale controllo della situazione.

Bravissimo Adam Yates, secondo al traguardo, che ha aperto le danze con un allungo, non un vero e proprio scatto, a inizio salita. Solo Roglic è riuscito a tenere le sue ruote prima di giocarsi la vittoria in una volata a due lanciata proprio dal britannico quando mancavano ancora 400 metri alla conclusione.

Sale sul gradino più basso del podio Joao Almeida. Il portoghese, proprio negli ultimi settecento metri è riuscito a rientrare su Tadej Pogacar, poi quarto, e a scavalcarlo per il terzo posto. Julian Alaphilippe è apparso leggermente indietro di condizione, perdendo le ruote dei migliori fin da inizio scalata. Il migliore degli italiani è Diego Ulissi, settimo, davanti a Fausto Masnada.

Ordine d’arrivo