Vuelta di Spagna, clamoroso Miguel Angel Lopez! Prima si ritira poi risale in bici

Miguel Angel Lopez all'arrivo della sesta tappa della Vuelta (foto: A.S.O./Luis Angel Gomez/Photogomezsport)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Nessuno si sarebbe mai aspettato un epilogo così per Miguel Angel Lopez: l’alfiere della Movistar, pochi minuti fa a dieci chilometri dal traguardo, è salito sulla ammiraglia del suo team Movistar per ritirarsi dalla Vuelta di Spagna in questa ventesima tappa che da Sanxenxo condurrà a Mos, per poi riprendere a pedalare dopo circa dieci minuti di tira e molla.

Lopez, questa mattina terzo nella classifica generale, non è riuscito ad inserirsi nell’azione portata avanti da Adam Yates quando mancavano 57,5 km alla fine entrando in grave difficoltà psicologica. Da quel momento, pur cercando personalmente di riportarsi sul gruppetto formato dal suo compagno di squadra Enric Mas, il leader Primoz Roglic e i due della Bahrein Jack Haig e Gino Mader, non è riuscito a rifarsi sotto concludendo in maniera infelice un Giro di Spagna che lo aveva visto sino ad oggi protagonista e vincitore, nella diciottesima tappa, sull’Altu d’El Gamoniteiru.

(In aggiornamento)