Sonny Colbrelli, show tricolore! Il “Cobra” vince la 6ª tappa del Benelux Tour e diventa leader

Meraviglioso Sonny Colbrelli! Tappa e maglia al Benelux Tour per il campione italiano (foto: Team Bahrain Victorious/Dion Kerckhoffs/CV/BettiniPhoto©2021)
Tempo di lettura: 2 minuti

Qui dove il ciclismo è una religione, oggi risplende e brilla la bandiera tricolore. Sonny Colbrelli si prende tutto nella sesta tappa del Benelux Tour: vittoria di giornata e maglia di leader con un’azione da autentico fuoriclasse scattata a 25 chilometri dalla conclusione. Il sigillo del “Cobra” che sulle rampe della Côte Saint-Roch ha dimostrato di avere una condizione eccezionale, riscattando il secondo posto di ieri. Quarta vittoria stagionale per il bresciano del Team Bahrain-Victorious dopo una tappa al Giro di Romandia, una al Giro del Delfinato e il campionato italiano di Imola. Secondo il compagno di squadra di Sonny Colbrelli, Matej Mohoric che regola il gruppo dei battuti con 44″ di ritardo davanti a Jasper Stuyven.

Sonny Colbrelli grandioso! Il “Cobra” vince la sesta tappa del Benelux Tour

Sei secondi posti in stagione, l’ultimo ieri. Oggi un ritmo indiavolato, da anaconda più che da cobra, da caterpillar tricolore. Il tutto con una scelta tattica eccezionale. Il gruppetto è composto così: Colbrelli, Hirschi, Mohoric, ma a 25.5 chilometri dalla conclusione il campione italiano scappa via e colpisce nel momento giusto, sfruttando la superiorità numerica del suo team. Razionalità, concentrazione, sacrificio e lettura delle gara perfetta. Diciotto secondi, venticinque, trenta, quaranta. Più si avvicina il traguardo, più si concretizza la giornata perfetta per il nostro campione nazionale. Wellens, Mohoric, Campenaerts e Dumoulin all’inseguimento non sembrano convinti e infatti Colbrelli pedala con forza e sembra volare senza un accenno di fatica. E così trionfa nella “Casa del Ciclismo”, per un pomeriggio da favola per l’Italia a due ruote.

Ordine d’arrivo

Classifica Generale

Scoprite la bici Merida Scultura Disc del Team Bahrain-Victorious sul canale YouTube di Bicisport