Giro d’Italia, scommesse: Bernal favorito, quota pazzesca per Evenepoel!

Egan Bernal, favorito principale per i bookmakers al Giro d'Italia 2021, in azione nella tappa di Prati di Tivo alla Tirreno-Adriatico
Tempo di lettura: 2 minuti

Giro d’Italia-Rebus. Mai come quest’anno la Corsa Rosa si presenta come un Cubo di Rubik da risolvere a bordo di un ottovolante. Impresa quasi impossibile. L’edizione numero 104 della corsa più dura del mondo, nel paese più bello del mondo che scatterà sabato 8 maggio da Torino ha diversi nomi interessanti il lizza per la conquista del Trofeo Senza Fine e pronti per essere scritti subito dopo quello di Tao Geoghegan Hart, vincitore lo scorso anno con il primato di non aver mai indossato la maglia rosa nelle ventuno tappe disputate. Su quibicisport.it le quote SNAI per i favoriti alla vittoria finale: da Bernal a Soler, ecco come si collocano i top-rider nella classifica stilata dai bookmakers.

Giro d’Italia, quote e favoriti: Bernal, Yates ed Evenepoel il trio monstre

Parlando di un Grande Giro e non di una breve corsa a tappe qualsiasi, il ragionamento da fare è abbastanza semplice e lineare: chi arriva in condizione, ha chilometri nelle gambe e un numero di gare idonee a una preparazione adeguata si piazza inesorabilmente ai vertici della scala dei favoriti. Al contrario è molto curiosa la quotazione di Remco Evenepoel: il giovane talento belga della Deceuninck-Quick-Step è subito alle calcagna di Egan Bernal, favorito numero uno a 3.50, a pari merito con Simon Yates: paga dunque 5.50 la posta in gioco.

Cercate la quota che stuzzica e strizza l’occhio a una puntata interessante? Pavel Sivakov a 20 sembra un outsider da non sottovalutare, alla pari di Joao Almeida – rivelazione dello scorso anno – a 25 (stessa quotazione di Vincenzo Nibali). Daniel Martin e Marc Soler a 75 le quote più pazze, ma considerando l’incertezza e l’equilibrio anche dell’ultima edizione tutto è possibile e l’azzardo su qualche corridore di secondo piano potrebbe ripagare.