Sorpresa alla Scheldeprijs: Philipsen beffa lo squadrone Deceuninck. Cavendish a podio

Jasper Philipsen trionfa allo sprint nella Scheldeprijs 2021

Chi lo dice che le corazzate sono invincibili? La Scheldeprijs 2021 smentisce i luoghi comuni e incorona Jasper Philipsen. Il corridore belga fa felice la Alpecin-Fenix partendo secco agli ultimi 200 metri e resistendo al tentativo di rimonta dell’armata Deceuninck Quick-Step. Lo squadrone biancoblu si accontenta del secondo posto di Sam Bennett e della terza piazza dell’eterno Mark Cavendish. Un podio che ha un sapore amaro. Settimo e ottavo Luca Mozzato e Giacomo Nizzolo.

Jasper Philipsen ha commentato la sua vittoria subito dopo il traguardo. «Ha fatto una grande manovra De Bondt. Finalmente sono arrivato nella condizione ideale. Ho cercato di non pensare a nulla e di rimanere vicino a Bennett, restando sempre sulla ruota dei miei compagni. C’era anche vento nel finale. Per questo motivo ho preferito rimanere coperto. Ora guardo avanti».

L’ordine d’arrivo