Alla scoperta della Specialized SL7, la bici della Bora-Hansgrohe di Sagan (VIDEO)

Avete presente Capitan America: l’eroe Marvel dalla mascella possente creato da Joe Simon e Jack Kirby nel 1941, un eroe tutto d’un pezzo in grado di portare a suon di mazzate la libertà e la giustizia in tutto il mondo. Bene la sua trasposizione a pedali è la nuova Specialized Tarmac SL7 S-Works, una bici realizzata per le corse e per i ciclisti pro, progettata di concerto con le squadre per rispondere a tutte le esigenze senza lasciare niente al caso.

Partiamo dal principio: la Specialized SL7 è una bicicletta completa, nel vero senso della parola, incredibilmente leggera (il telaio non arriva a 800gr) e incredibilmente veloce. La SL7 riprende le geometrie e quindi il peso della SL6, aggiungendo una raffinata aereodinamica presa in prestito dalla Venge. La risultante è una bici perfetta sia per la salita che per le tappe veloci, tant’è che Specialized fornirà solo questo modello per le sue squadre World Tour (fatta eccezione per le crono e per i fondi molto sconnessi).

La Specialized Tarmac SL7 S-Works è concepita, progettata e realizzata per andare forte in ogni condizione, così come dimostra il suo allestimento di alta gamma: gruppo completo Shimano Dura Ace Di2 disc, pedali Dura Ace e le velocissime ruote Roval.