Caja Rural-Seguros RGA, completato l’organico per il 2021

Caja Rural
Il roster 2021 della Caja Rural-Seguros RGA (foto: Caja Rural-Seguros RGA)
Tempo di lettura: 2 minuti

Con una nota sul proprio sito web, la Caja Rural-Seguros RGA ha definito quello che sarà il roster ufficiale per la stagione 2021, un’annata in cui saranno 20 i corridori a difendere i colori biancoverdi della formazione iberica.

Alla sua dodicesima stagione nel professionismo, la Caja Rural-Seguros RGA avrà come obiettivo quello di provare a migliorare un 2020 in cui, seppur tra le tante anomalie causate dall’avvento del Covid-19, grazie a quattro successi (conditi da 51 Top Ten) è risultata la squadra spagnola più vincente della stagione.

Caja Rural-Seguros RGA: linea verde nel 2021

Per riuscire nell’intento, come negli anni passati, la compagine con sede a Pamplona continuerà ad appoggiarsi sui giovani, sposando una filosofia che in passato ha permesso a molti talenti di mettersi in mostra e fare poi il salto in squadre World Tour: «Il nostro obiettivo è lavorare duro affinché i nostri giovani corridori possano mostrare il talento che possiedono fin dalle prime gare», ha dichiarato Juan Manuel Hernández, manager dei biancoverdi.

«Vogliamo essere fedeli alla nostra filosofia e puntare sulle qualità dei nostri atleti. Desideriamo che loro crescano con noi come hanno fatto Hugh Carthy o Pello Bilbao qualche anno fa o come ha fatto Serrano di recente. Siamo orgogliosi dei risultati che abbiamo ottenuto e per questo proseguiremo su questa linea: abbiamo 13 corridori in squadra sotto i 25 anni con un grandissimo potenziale».

Guardando più attentamente le carte d’identità degli atleti che comporranno l’organico della Caja Rural-Seguros RGA si può notare come alle parole del management della società corrispondano i fatti visto che l’età media della squadra nel 2021 sarà inferiore ai 24 anni (23,9), un dato che permetterà alla formazione spagnola di essere una delle più “verdi” in carovana il prossimo anno.

Il roster del 2021

Aberasturi Jon (Álava, 31 anni) – 3° anno col team
Amézqueta, Julen (Navarra, 27 anni) – 4° anno col team
Aular, Orluis (Venezuela, 24 anni) – 2° anno col team
Bagües, Aritz (Guipúzcoa, 31 anni) – 2° anno col team
Barrenetxea, Jon (Vizcaya, 20 anni) – neopro’, dalla Cafés Baqué
Calle, Juan Fernando (Colombia, 21 anni) – 2° anno col team
Cepeda, Jefferson (Ecuador, 24 anni) – 3° anno col team
Cuadros, Álvaro (Granada, 25 anni) – 4° anno col team
Etxeberria, Josu (Navarra, 20 anni) – neopro’, dal vivaio
García, Jhojan (Colombia, 22 anni) – 2° anno col team
González, David (Ávila, 24 anni) – 3° anno col team
Irisarri, Jon (Guipúzcoa, 25 anni) – 5° anno col team
Lastra, Jonathan (Vizcaya, 27 anni) – 6° anno col team
Lazkano, Oier (Álava, 21 anni) – 2° anno col team
Martín, Sergio (Madrid, 24 anni) – 2° anno col team
Murguialday, Jokin (Álava, 20 anni) – neopro’, dal vivaio
Nicolau, Joel (Girona, 22 anni) – 3° anno col team
Osorio, Alejandro (Colombia, 22 anni) – 2° anno col team
Sáez, Héctor (Albacete, 27 anni) – 4° anno col team
Urbano, Carmelo (Málaga, 23 anni) – 2° anno col team