Ma sul Poggio Van Aert ha visto le streghe

Apertura Bicisport 2020
Tempo di lettura: < 1 minuto

MILANO-SANREMO / Percorso rivoluzionato fino a poche ore dal via (305 chilometri!) e caldo torrido a caratterizzare una Classicissima davvero inedita. Ritmi altissimi sin dall’inizio e fuga da lontano che resiste fin quando si scatenano i campioni. Mosca, Ciccone, Oss, Brambilla ci provano. Poi sul Poggio si muove Nibali e Alaphilippe è pronto a seguirlo e a… lasciarlo. Van Aert trema ma non cede, anzi tiene testa al francese e lo brucia in volata. E’ sbocciato un campione? Decisamente sì