Doppietta nel mirino, ma i rivali non mancano

Tempo di lettura: < 1 minuto

Sulle strade della Grande Boucle Pogacar dovrà confrontarsi con i migliori scalatori al mondo Vingegaard è un’incognita. Evenepoel la mina vagante per eccellenza. E Roglic? Lo sloveno ha fatto suo il Delfinato ed è il capitano di una Bora fortissima. Sentiamo il punto di vista di Stefano Garzelli