Prima del Tour, Firenze scommette su BECYCLE

Tempo di lettura: 2 minuti

Arriva insieme al Tour de France e alla sua storica prima partenza dall’Italia, il progetto reso realtà da Pitti Immagine, motore di eventi culturali e di tendenza di livello internazionale. Firenze non poteva perdere l’occasione di celebrare le due ruote in una circostanza tanto prestigiosa e BECYCLE nasce appunto con l’intento di conferire alla bicicletta, in un momento così importante, un ruolo centrale nel cambiamento dei nostri stili di vita. 

BECYCLE, appuntamento che dal 26 al 28 giugno andrà in scena alla Stazione Leopolda di Firenze, segna infatti un punto di svolta netto nella narrazione della bicicletta ad un pubblico ormai molto trasversale, tra appassionati cultori e nuovi utenti, uomini e donne di ogni generazione. La presentazione del nuovo format è fissata per martedì 18 giugno, alle ore 11:00 a Milano, presso la sede della maison Kiton (Via Pontaccio, 21) nel quartiere di Brera.

Saranno il Presidente di Pitti Immagine Antonio De Matteis, l’Amministratore Delegato Raffaello Napoleone e il Direttore Generale Agostino Poletto ad illustrare le strategie e gli obbiettivi della nuova iniziativa, sorprendente antipasto del Tour de France che scatterà poi sabato 29 giugno. “Il Tour de France offre a questo nuovo progetto un traino formidabile – spiega Agostino Poletto – ma i nostri piani guardano oltre e puntano a farne un appuntamento annuale, con una sua identità sempre più definita e particolare. La bicicletta è un oggetto prezioso che merita un palcoscenico adeguato a esaltarne ogni aspetto, l’eleganza come la tecnologia. Parallelamente è fondamentale il racconto, attraverso contributi e confronti a cui daranno vita i molti personaggi che stanno rispondendo al nostro invito”. 

BECYCLE non si accontenta di essere un evento espositivo, e questo diverso approccio sarà percepibile fin dall’arrivo nella sua casa, una storica stazione ferroviaria oggi convertita in uno spazio per eventi dal fascino unico ed esclusivo. La firma di Pitti Immagine sarà percepibile già nel design degli spazi, capaci di trasmettere emozioni: una diversa chiave di lettura che una dozzina di aziende di primo piano hanno già accolto positivamente, a cominciare da due grandi firme come Colnago e De Rosa

Attenta a preservare il format dalla suggestione dei grandi numeri, BECYCLE renderà protagonisti all’interno dei propri spazi di design anche i territori che hanno scelto la bicicletta come tema-guida per sviluppare sempre più il turismo sostenibile e active. Le destinazioni, italiane e internazionali, che hanno aderito porteranno anche il proprio contributo nel ricco programma dei talk, ai quali parteciperanno esperti di turismo e bike economy, dirigenti del ciclismo, giornalisti e opinion leader, nonché acclamati campioni come Vincenzo Nibali Maurizio Fondriest.

In tre giornate, saranno infinite le storie di vittorie, di industria, di scoperta e di innovazione che si succederanno sui due palchi. Il Tour de France 2024, edizione 111, prenderà il via sabato 29 giugno con la prima tappa che parte da Firenze e si conclude a Rimini.