Pinarello è pronto: «Il Giro Next Gen è l’obiettivo principale della mia stagione»

Alessandro Pinarello in una foto d'archivio al GP Liberazione 2024

Nel 2022 la Bardiani si è guardata bene dal farsi scappare un talento niente male. Alessandro Pinarello aveva appena concluso i due anni da juniores ottenendo sei vittorie solo nel 2021. La Professional dei Reverberi gli ha subito presentato un contratto e lo ha blindato fino al 2025. Con la squadra non si è ritenuto nello scoprirsi: gare da un giorno, corse a tappe, in Italia, all’estero, con i dilettanti, con i professionisti, con la nazionale. Insomma, adesso che sa meglio a cosa può puntare, è pronto ad affrontare un Giro Next Gen con la consapevolezza di essere uno dei più temibili.

...............

Ami il ciclismo? Vuoi leggere questo articolo e tutti i contenuti esclusivi di quibicisport.it? Aderisci alle offerte EXTRA di Bicisport cliccando qui.

Se sei gia abbonato clicca qui per accedere