Azzurra Ballan, nel nome di Alessandro: vince all’esordio il Trofeo Vini Terre Gaie

Azzurra Ballan
Azzurra Ballan vince il Trofeo Vini Terre Gaie (foto: AT Communication/UC Giorgione)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Alla prima gara stagionale e alla prima assoluta della nuova U.C. Giorgione, Azzurra Ballan, figlia del neo-presidente Alessandro Ballan, va a vincere il 13° Trofeo Vini “Terre Gaie” di Vò Vecchio (PD).

C’era da affrontare un circuito di 7,5 km con uno strappo di 500 metri da ripetere 7 volte. Un piccolo Giro delle Fiandre, condito da pioggia e grandine, meteo tipico da classiche del nord. Le ragazze coordinate dai direttori sportivi Marco Benfatto e Alice Favrin e accompagnate da Mauro Cimadoro, storica figura del Giorgione, hanno interpretato la gara nel migliore dei modi fin dalle prime battute.

Sono rimaste compatte per gran parte del percorso fino al terzultimo giro, lanciando l’attacco di Azzurra Ballan che ha fatto una prima selezione portando via un gruppetto di una trentina di atlete. All’ultimo giro Azzurra ha accelerato di nuovo sullo strappo e in testa sono rimaste solo in tre, le più forti, che si sono giocate la vittoria allo sprint.

La figlia d’arte ha lanciato la volata al momento giusto, con le gambe giuste, e ha trasformato l’esordio dell’U.C. Giorgione in una piccola favola. Grande la soddisfazione della dirigenza, non solo per la vittoria ma per il comportamento di tutta la squadra, a cominciare dalle ragazze più giovani.