Annullata la Route d’Occitanie: mancano le forze dell’ordine

Route d’Occitanie
Il gruppo alla Route d’Occitanie in una foto d’archivio.
Tempo di lettura: < 1 minuto

La Route d’Occitanie, tradizionale breve gara a tappe francese del mese di giugno, in questo 2024 non si correrà. Questa sofferta ma inevitabile decisione è stata presa ieri dal Consiglio di Amministrazione al termine di una riunione straordinaria: la ragione dietro l’annullamento della corsa è la mancanza di gendarmi disponibili a causa delle Olimpiadi di Parigi, che porteranno una mobilitazione generale delle forze dell’ordine.

Come riportato da La Dépêche du Midi, gli organizzatori hanno percepito un atteggiamento poco collaborativo da parte delle prefetture, proprio a causa della straordinaria mobilitazione delle forze di polizia a poche settimane dall’inizio dei Giochi Olimpici. Il presidente del comitato organizzatore Pierre Caubin, comunque, si è detto fiducioso per un ritorno della Route d’Occitanie in calendario per il 2025, quando non ci saranno concomitanze “olimpiche” e dunque potrà essere organizzato senza problemi questo tradizionale appuntamento di preparazione al Tour de France.