MONDIALE GRAVEL 2023 / Mohoric: «Ho assunto 140 grammi di carbo all’ora. Durissima ma che felicità» (VIDEO)

Tempo di lettura: < 1 minuto

Ha deciso di partecipare alla seconda edizione iridata riservata al gravel appena tre settimane fa, convinto da Franco Pellizotti, suo direttore sportivo nella Bahrain-Victorious. Poi, provato il percorso immerso nelle colline della marca trevigiana (tracciato tanto duro quanto spettacolare) non ha più avuto alcun dubbio credendoci con consapevolezza e ottimismo. Matej Mohoric dopo dieci anni (nel 2013 fu campione del mondo U23 su strada) ritrova l’iride (e noi con lui…) laureandosi, alla sua prima esperienza gravel, nuovo campione di specialità al termine di una gara durissima che lo ha portato ad assumere qualcosa come 140 grammi di carbo all’ora tra gel, malto e barrette.

Ma ora premi play e guarda il video della prima intervista del nuovo campione del mondo gravel Matej Mohoric che adesso, dopo una stagione impreziosita dal successo di una tappa al Tour, del Giro di Polonia e di questa illuminante maglia iridata, può finalmente andare in vacanza prima di pensare alla nuova stagione che verrà.