Cavendish, il ragazzo più fortunato del mondo e un ultimo sogno da realizzare

La gioia di Mark Cavendish dopo la vittoria della decima tappa del Tour de France 2022 (foto: A.S.O./Charly Lopez)

«Non importa se piove o c'è il sole o chissà cos'altro: finché sono in sella a una bicicletta so di essere il ragazzo più fortunato del mondo». Mark Cavendish rispose così anni fa quando gli chiesero cosa significasse per lui il ciclismo. Cavendish che, con il ritorno ai vertici nel 2021, si è confermato definitivamente il miglior velocista di tutti i tempi. I numeri parlano chiaro, ma la sua storia ancora di più. E ora che sta per scriverne una nuova pagina, con la maglia dell'Astana Qazaqstan, vale la pena riavvolgere il nastro e ricordarla...

...............

Ami il ciclismo? Vuoi leggere questo articolo e tutti i contenuti esclusivi di quibicisport.it? Aderisci alle offerte EXTRA di Bicisport cliccando qui.

Se sei gia abbonato clicca qui per accedere